Olio di Argan: origini | Medor olio di argan

Olio di Argan: origini

tiznit

Olio di Argan: origini

Prodotto nella regione che va da Agadir a Essaouira e nella vallata del Souss la produzione dell’olio di Argan puro è appannaggio delle donne berbere.

Alla loro cultura, tramandata di generazione in generazione, appartiene il segreto della bellezza e della conoscenza dei suoi effetti benefici.

L’albero di Argan o Arganier cresce selvatico e abbondante nelle zone aride e semi-aride a sud-ovest del Marocco, nel triangolo formato da Essaouira, Taroudant e Tiznit – ai confini del Sahara occidentale, in particolare nella pianura del Souss.

È  localizzato soprattutto a livello di Taroudant (42%), Tiznit (16%), Essaouira (15%), Agadir (25%) e Chichaoua-Safi-Guelmim (2%).

Le origini dell’olio di Argan risalgono a tempi antichi, uno dei primi utilizzi è stato quello dei Fenici che hanno usato l’olio di Argan nelle loro lampade a olio per la luminosità.

Le prime testimonianze della presenza dell’Argan nel continente europeo risalgono all’esploratore Leone l’Africano nel 1510 e una pianta di Argan venne coltivata da Lady Beaufort a Badminton House ad Amsterdam, nel 1711 circa.

Il Sous o Souss

(Berbero: Tamazirt n Sus, arabo Bilad as-Sus)

Regione nel sud del Marocco. Bacino alluvionale del Oued Sous (Asif n Sus), separato dal Sahara dalle montagne Anti-Atlas. La vegetazione naturale del Sous è dominata dalla savana Argan (Argania spinosa), albero endemico locale caratteristico della regione.

L’età d’oro del Sous risale al XVII secolo, durante il regno di Tazerwalt, quando la regione traeva grande profitto sia dal commercio dell’oro, sia dalla vendita di zucchero ai portoghesi, agli olandesi e ai mercanti inglesi.

Il centro più importante per il commercio estero in questa epoca era Agadir, una città 10 km a nord della foce del fiume Sous. La regione del Sous è abitata da popolazioni berbere e, a parte alcune tribù di lingua araba, gli abitanti principali sono la Chleuh (Shilha, Sousis), che parlano una lingua distinta berbera chiamata Tashelhiyt o Sous berbero (Tasoussit).

Share the Post

Comments (2)

  1. EVA :

    Il Marocco è una terra bellissima

  2. Jolanda :

    Mi piace

Lascia un commento