Olio Argan alimentare salute e benessere | Medor olio di argan

Olio Argan alimentare salute e benessere

Olio Argan alimentare salute e benessere

Olio Argan alimentare

Olio Argan alimentare. Ci sono due tipi di olio di Argan, a seconda o meno della tostatura delle mandorle prima dell’uso.

L’olio di Argan da cucina è più scuro e dal sapore più pronunciato dovuta alla leggera torrefazione delle mandorle di argan. Utilizzato per la preparazione del cibo tipo carne e pesce per esaltarne il sapore o come condimento per il pane, il cous cous e le insalate. Da centinaia di anni sono conosciute le fantastiche proprietà salutari dal popolo berbero del Marocco.

Per ottenere l’olio di Argan per uso alimentare è necessario tostare preventivamente i semi.

In Marocco si usa in campo farmacologico per abbassare il colesterolo cattivo con benefici sul sistema cardiovascolare, purifica il fegato e aiuta la digestione. Il consumo regolare di olio di argan per uso alimentare, può avere significativi effetti protettivi sul tratto colon-rettale, sulla prostata, sul seno, sul pancreas e sull’endometrio.

Alcuni esperimenti hanno dimostrato un’attività ipolipemizzante sugli esseri umani ed antidiabetica sugli animali.

Numeosi studi degli utlimi anni indicano la presenza di numerosi composti farmacologicamente attivi, tuttavia questi studi sono stati condotti sull’attività farmacologica potenziale senza, ancora, una correlazione con studi clinici.

COMPOSIZIONE OLIO DI ARGAN:

L’olio di argan contiene prevalentemente trigliceridi; apporta inoltre modeste quantità di antiossidanti , vitamine,fitosteroli ecc. che, pur avendo un’importanza quantitativa marginale, rivestono un ruolo nutrizionale di primo piano. Sulla massa complessiva, l’olio di argan contiene circa il 42,8% di acido oleico (monoinsaturo NON essenziale del gruppo omega 9), il 36,8% di acido linoleico (polinsaturo essenziale del gruppo omega 6), il 12% di a cido palmitico (saturo), il 6% di acido stearico (saturo) e meno dello 0,5% di acido alfa linolenico (polinsaturo essenziale del gruppo omega 3).

Il biochimico, Professoressa Zoubida Charrouf dell’Università di Rabat ha trovato un’alta percentuale di DL-alfa-tocoferolo (620 milligrammi al litro ), quenetin e myrizetin che agiscono contro funghi e batteri. Ci sono anche sterine, ma inanzitutto schottenol e spinasterol che in questo olio sono combinati in maniera unica. Contiene flavonoidi, tocoferoli, carotenoidi e xantofille, antissidanti che conferiscono una elevata stabilità contro i processi ossidativi, giustificando la sua buona conservabilità e le sue importanti caratteristiche nutrizionali, soprattutto come protezione contro lo stress ossidativo.

PROPRIETA’ MEDICINALI:

  • ANTI-OSSIDANTE (COMPOSTI FENOLICI);
  • CONTRIBUISCE A TENERE SOTTO CONTROLLO I LIVELLI EMATICI DI COLESTEROLO (LDL):
  • RIDUCE L’IPERTENSIONE;
  • RIDUCE IL COLESTEROLO CATTIVO;
  • RIDUCE I DOLORI ARTICOLARI E REUMATISMI;
  • STIMOLA LE ATTIVITA’ E CAPACITA’ DEL CERVELLO;
  • FACILITA LA DIGESTIONE

 

www.medor.it

Share the Post

Comments

No comment yet.

Lascia un commento